La Conferenza Episcopale dei Paesi Nordici

La Conferenza episcopale dei Paesi nordici (nota come Conferenza episcopale scandinava) è l'organo di collaborazione tra i vescovi cattolici dell'Europa settentrionale (Svezia, Danimarca, Norvegia, Finlandia, Islanda), con l'obiettivo di conseguire la collegialità episcopale, ovvero responsabilità condivisa nella direzione della Chiesa, esercitata dai Vescovi in ​​collaborazione con il Santo Padre, il capo della Chiesa.

Attualmente, la Conferenza episcopale ha otto membri, che rappresentano le 7 diocesi e prelature in Scandinavia. La particolarità della Conferenza episcopale dei paesi scandinavi sta nel fatto che rappresenta cinque paesi, in cui la Chiesa cattolica è considerata una minoranza.

Il principale organo decisionale della Conferenza episcopale è l'Assemblea Generale, che due volte l'anno riunisce tutti i vescovi provenienti da diverse località della Scandinavia e, talvolta, dall'estero.

Oltre alle riunioni, il Segretariato generale di Copenaghen mira a mantenere stretti contatti tra le diocesi e le attività di coordinamento

PRESIDENTE

S.E. Mons Czesław Kozon, Vescovo di Copenhagen

SEGRETARIO GENERALE

Sr. Anna Mirijam Kaschner, CPS, Suora Missionaria del Preziosissimo Sangue

LA CONFERENZA EPISCOPALE DEI PAESI NORDICI

Die Nordische Bischofskonferenz
Box 241
DK-1502 Kopenhagen
Denmark
Tel. +45 3355 6022
Fax: +45 3355 6032
e-mail: nbk@katolsk.dk

News