La Conferenza Episcopale della Slovenia

I membri della Conferenza episcopale slovena sono tutti i vescovi diocesani e i vescovi ausiliari in Slovenia che esercitano congiuntamente alcuni ruoli pastorali per promuovere meglio il bene che la Chiesa offre all'umanità.

Breve storia della Conferenza episcopale slovena:

Fino all'istituzione della Conferenza episcopale slovena, il 19 febbraio 1993, i prelati sloveni, insieme ad altri vescovi dell'allora Jugoslavia, facevano parte della Conferenza episcopale jugoslava. Nell'ambito di ciò, la Conferenza episcopale regionale slovena è stata istituita il 20 giugno 1983.

Il 25 giugno 1992, i vescovi sloveni hanno redatto un progetto di statuto della Conferenza episcopale slovena indipendente e Giovanni Paolo II (1978-2005), dopo aver ricevuto un parere positivo dalla Congregazione per i vescovi e dalla Sezione per le relazioni con gli Stati di il Segretariato di Stato, in conformità con le norme e le leggi del diritto canonico, ha approvato lo Statuto della Conferenza episcopale slovena indipendente. Il 20 febbraio 1993, la Congregazione per i vescovi ha pubblicato il decreto di approvazione e istituzione della Conferenza episcopale slovena.

Il 7 aprile 2006, Papa Benedetto XVI ha istituito tre nuove diocesi in Slovenia (Celje, Murska Sabota, Novo mesto) e l'allora diocesi di Maribor è stata elevata al rango di arcidiocesi come sede metropolitana. Nel maggio 2006 i nuovi vescovi furono intronizzati nelle loro stesse sedi.

PRESIDENTE

S.E. Mons Stanislav Zore, Arcivescovo metropolita di Ljubljana

SEGRETARIO GENERALE

Rev. Tadej Strehovec OFM

CONFERENZA EPISCOPALE DELLA SLOVENIA

Krekov TRG 1, P.P. 95
SI – 1001 Ljubljana
SLOVENIA
Tel.: +386 1 438 48 00
Fax.: +386 1 231 5643
E-mail: tiskovni.urad.ssk@rkc.si

News