La Conferenza Episcopale della Romania

Nella sua forma attuale, la Conferenza episcopale rumena (RBC) si è svolta il 16 marzo 1991, secondo il Protocollo n. 855/1990 della Congregazione per i Vescovi e la Congregazione per le Chiese orientali. La prima visita ad limina apostolorum dei vescovi rumeni ebbe luogo nel 1937; le visite furono soppresse durante il regime della dittatura comunista e ricominciarono nel 1991. Il primo presidente della RBC dopo il 1989 fu Sua Eminenza il cardinale Alexandru Todea, eletto a Roma il 20 marzo 1991.

Tutti i vescovi della Chiesa cattolica in Romania, le sei diocesi cattoliche romane e le sei eparchie greco-cattoliche fanno parte della RBC, con rumeno, ungherese e tedesco le lingue utilizzate. I vescovi si incontrano ogni anno in due sessioni plenarie, alle quali possono partecipare anche gli arcivescovi e i vescovi emeriti e altri invitati. La RBC è organizzata in due sezioni: la Sezione cattolica romana e la Sezione greco-cattolica. Il presidente e il vicepresidente vengono eletti alternativamente dai due riti.

PRESIDENTE

S.E. Mons Ioan Robu, Arcivescovo Metropolita di Bucarest

SEGRETARIO GENERALE

Rev. Francisc Ungureanu

CONFERENZA EPISCOPALE DELLA ROMANIA

Str. Diligenței nr. 24, sector 3
031555 Bucarest
Tel. / Fax +40 31 4361250
Email: secretariat@episcopat.ro

News