La Conferenza Episcopale della Romania

Nella sua forma attuale, la Conferenza episcopale rumena (RBC) si è svolta il 16 marzo 1991, secondo il Protocollo n. 855/1990 della Congregazione per i Vescovi e la Congregazione per le Chiese orientali. La prima visita ad limina apostolorum dei vescovi rumeni ebbe luogo nel 1937; le visite furono soppresse durante il regime della dittatura comunista e ricominciarono nel 1991. Il primo presidente della RBC dopo il 1989 fu Sua Eminenza il cardinale Alexandru Todea, eletto a Roma il 20 marzo 1991.

Tutti i vescovi della Chiesa cattolica in Romania, le sei diocesi cattoliche romane e le sei eparchie greco-cattoliche fanno parte della RBC, con rumeno, ungherese e tedesco le lingue utilizzate. I vescovi si incontrano ogni anno in due sessioni plenarie, alle quali possono partecipare anche gli arcivescovi e i vescovi emeriti e altri invitati. La RBC è organizzata in due sezioni: la Sezione cattolica romana e la Sezione greco-cattolica. Il presidente e il vicepresidente vengono eletti alternativamente dai due riti.

PRESIDENTE

S.B. Card. Lucian Mureşan, Arcivescovo Sindaco della Chiesa Cattolica Greca in Romania

SEGRETARIO GENERALE

Rev. Francisc Ungureanu

CONFERENZA EPISCOPALE DELLA ROMANIA

Str. Diligenței nr. 24, sector 3
031555 Bucarest
Tel. / Fax +40 31 4361250
Email: secretariat@episcopat.ro

News